TH Solidarity
L’impegno del gruppo TH Resorts si esprime attraverso il sostegno concreto a tre organizzazioni no profit che realizzano iniziative sociali in grado di portare aiuti concreti a famiglie e comunità, in Italia e all’estero.

SCOPRI
LE INIZIATIVE
CHE CI STANNO A CUORE
SEARCH:
 

VOUCHER

Nella presente sezione sono disponibili tutte le informazioni relative ai voucher e alle loro condizioni di utilizzo.

Il 24 febbraio 2022 è stato approvato in via definitiva il disegno di legge di conversione del decreto-legge 30 dicembre 2021, n. 228 . Il provvedimento reca diverse disposizioni di proroga di termini legislativi in scadenza.  Viene esteso da 24 a 30 mesi dalla data di emissione, il periodo di validità del voucher riconosciuto – in alternativa al rimborso – a fronte della mancata fruizione, per ragioni legate alla pandemia, di contratti di soggiorno e contratti di pacchetto turistico (articolo 12, comma 2-quater).

1. VOUCHER

 

La legislazione d’urgenza consente ai Tour Operator di emettere un voucher in luogo del rimborso o di un pacchetto sostitutivo di qualità equivalente o superiore. TH Resorts di Hotelturist Spa (“TH Resorts”) pertanto, emetterà il voucher da utilizzare come previsto dalla legislazione d’urgenza (si v. il  Decreto Legge 18/2020 convertito in Legge n. 27 del 24 aprile 2020, così come successivamente modificato).. Come precisato dal Decreto, il voucher “assolve i correlativi obblighi di rimborso e non richiede alcuna forma di accettazione da parte del destinatario.”. I Tour Operator mantengono pertanto fermi i diritti dei Viaggiatori a realizzare il loro viaggio.

2. ALTRE CARATTERISTICHE COMUNI A TUTTI I VOUCHER

 

  • I voucher hanno validità per prenotazioni e partenze entro 30 mesi dalla data di emissione, salvo differente maggior termine che dovesse essere successivamente previsto dal legislatore.

 

  • I voucher sono strettamente nominativi.

 

  • I voucher sono non rimborsabili nel periodo di validità.

 

  • Allo scadere della validità, qualora il voucher non sia stato usufruito o impiegato, lo stesso sarà soggetto a rimborso nei termini previsti dalla norma; per il rimborso è necessario inviare una mail a ridosso della scadenza, a commerciale@th-resorts.com con l’indicazione delle coordinate bancarie su cui si desidera ricevere l’accredito

 

  • I voucher recano il medesimo numero riportato sulla prenotazione originaria. Sono spendibili per una prenotazione TH Resorts/Touring Club Italiano svincolata dalla destinazione originaria, e pertanto su qualsiasi destinazione della programmazione TH Resorts e Touring Club Italiano, presenti nei cataloghi attuali e di futura realizzazione, qualora non siano stati posti vincoli dai vettori e dai fornitori dei servizi turistici inclusi nella destinazione del pacchetto di viaggio originario.

 

  • Il voucher è cumulabile con le offerte da Catalogo e con le altre iniziative promozionali.

 

  • Nel caso la nuova prenotazione ammontasse ad un importo inferiore al valore del voucher, verrà emesso un nuovo voucher per la differenza, da utilizzare secondo le condizioni sopra indicate; qualora invece la nuova prenotazione ammontasse ad un importo superiore al valore del voucher, la differenza di prezzo dovrà essere integrata.

 

  • Il voucher potrà essere ceduto tramite apposito modulo che verrà rilasciato su richiesta.

► CESSIONE DEL VOUCHER

In questa sezione è possibile scaricare il modulo di cessione del voucher tra cliente e agenzia.

3. ALTRE INFORMAZIONI

 

le disposizioni (art. 88 bis del decreto-legge 17 marzo 2020) costituiscono norme di applicazione necessaria, ossia disposizioni il cui rispetto, nel quadro del diritto comunitario, è ritenuto cruciale da un Paese per la salvaguardia dei suoi interessi pubblici, al punto da esigerne l’applicazione a tutte le situazioni che rientrino nel loro campo d’applicazione, qualunque sia la legge che regola il contratto.

–  Ai fini della garanzia al Viaggiatore contro il rischio di insolvenza o fallimento dell’Organizzatore e/o del Venditore, varranno le norme di legge di cui all’art. 47 comma 2, Codice del Turismo, pertanto i soggetti giuridici (Assicurazioni, Società Consortili, Fondi) rispettivamente garanti dell’Organizzatore e del Venditore per il caso di insolvenza o fallimento, risponderanno nei confronti del Viaggiatore ciascuno nei limiti delle somme imputabili al soggetto da essi garantito.

–  Per ulteriori informazioni, rivolgersi direttamente alla propria Agenzia di Viaggio o Portale di prenotazione.