TH Resorts
IL MODO DI AGIRE DI TH RESORTS È FONDATO SUL RISPETTO DELLE PERSONE E DELL'AMBIENTE. L'IMPEGNO DEL GRUPPO SI ESPRIME ATTRAVERSO INIZIATIVE CONCRETE CHE COINVOLGONO COLLABORATORI E OSPITI DEI NOSTRI VILLAGGI
info@th-resorts.com
SEARCH:

Vacanze di sport e divertimento al TH San Pellegrino Moena

Situata a 1.184 metri e famosa per il suo fascino con il nome di “Fata delle Dolomiti”, Moena è il primo paese che si incontra entrando in Val di Fassa. Premiata ai Green Destinations Awards come meta che promuove un turismo sostenibile (nei periodi di alta stagione il suo pittoresco centro storico, diviso in rioni, diventa una zona pedonale con mezzi alternativi di trasporto e numerose e-bike), Moena ha la fortuna di trovarsi ai piedi delle più belle Dolomiti del Trentino. Forte di una vivissima tradizione culinaria ladina, a Moena è possibile anche gustare prodotti locali famosi in tutto il mondo, come il Puzzone di Moena Dop, il formaggio dall’inconfondibile gusto di erbe degli alpeggi.

 

In inverno è un piacere solcare le piste della Ski Area Alpe Lusia-San Pellegrino, un comprensorio sciistico che – all’interno del circuito Dolomiti Superski – comprende più di 60 chilometri di piste, dagli scenari unici, perfettamente innevate fino ad aprile. E grazie a una funzionale rete di impianti di risalita, il comprensorio è in grado di soddisfare gli sciatori di qualsiasi livello. Chi invece vuole praticare lo sci di fondo troverà al Centro del Fondo Alochet, a due chilometri dal Passo San Pellegrino, bellissimi tracciati che si snodano tra ampie radure e boschi innevati. Ed è proprio da Moena che parte la famosa Marcialonga di Fiemme e Fassa, la più importante granfondo di sci di fondo in Italia, che si tiene a gennaio.

 

A pochi passi dagli impianti di risalita del comprensorio sciistico Passo San Pellegrino e a 12 km dal centro di Moena, il TH San Pellegrino Moena – Hotel Monzoni  è il luogo ideale per una vacanza attiva con tutta la famiglia, grazie al suo ambiente raccolto e a un ricco programma di attività outdoor e indoor, adatte a tutti gli ospiti, grandi e piccoli che verranno coinvolti in un mondo di gioco e divertimento. Accompagnati dagli animatori della TH Crew si impegneranno in moltissime attività dalla mattina alla sera, corsi di sci compresi. Così anche i genitori potranno godersi una vera vacanza di sport e divertimento.

 

Non rimane che preparare la valigia e partire, ma quando si parla di bambini e vacanze sulla neve i genitori vengono presi dal panico “valigia”. Cosa portare? Tutta la casa? Ecco qualche consiglio:

  • Tuta da sci/salopette: quando i bimbi sono piccoli e usano ancora il pannolino conviene usare le tute intere, una volta abbandonato il pannolino meglio optare per una salopette regolabile in lunghezza.
  • Giacca imbottita: meglio se con cappuccio e in tessuto idrorepellente, così i bambini si possono rotolare tranquillamente nella neve restando asciutti.
  • Guanti idrorepellenti: i più comodi sono quelli con elastico che li tiene legati al polso, per i più piccoli meglio optare per quelli con con cordoncino che collega i due guanti, da far passare all’interno delle maniche.
  • Scarponi da neve: se ne trovano di tutti i prezzi, l’importante è che il bambino li senta comodi e che siano in tessuto idrorepellente.
  • Berretto: per i bambini più piccoli i più comodi sono quelli dotati di paraorecchie che si legano sotto al mento perché garantiscono maggiore protezione alle orecchie anche in caso di vento.
  • Biancheria “termica”: protegge dal freddo e contemporaneamente mantiene il corpo asciutto anche quando il bimbo suda.
  • Calzettoni: grossi per scarponi.
  • Felpe di pile col collo alto: le più comode sono quelle con cerniera lunga davanti.
  • Occhiali da sole: fondamentali per proteggere gli occhi delicati dei bimbi nelle giornate di sole intenso.
  • Crema solare e burro cacao: esistono anche delle versioni in stick che vanno bene per viso e labbra, comode e non occupano nessuno spazio in valigia.

E per stare in hotel? Vestiti leggeri e comodi e calzettoni anti-scivolo per continuare a giocare.